Corsi di Sassofono, Flauto e Clarinetto

Gli strumenti a fiato sono un meraviglioso mezzo per far uscire l’anima… Il sax è lo strumento di Lisa Simpson, il clarinetto quello di Dylan  Dog e il flauto… beh vogliamo parlare di Hamelin? Gli strumenti a fiato emozionano, sono un “abbraccio” naturale tra corpo e anima e regalano grande soddisfazione a chiunque e a qualsiasi età.

Il sassofono deve il suo nome all’inventore belga Adolphe Sax tra gli anni 1840/1846, e fonde le principali caratteristiche di altri strumenti: imboccatura ed ancia come nel clarinetto, materiale degli ottoni (tromba,trombone etc), sistema di chiavi azionate dalle dita del flauto traverso.
La grande e folgorante rinascita per il sassofono avviene con il Jazz e grazie alla sua capacità espressiva multicolore ne diventa lo strumento principale.

Il flauto fa parte della famiglia dei legni in quanto per molti secoli il legno era il principale materiale con il quale era fabbricato; l’utilizzo del metallo (anche preziosi come argento,oro o addirittura platino) gli dona maggiore potenza e proiezione sonora. Strumento medio-acuto, ha un’imboccatura libera(senza ance come i sax o altri legni) e ha ruoli di rilevanza nei passi sinfonici e nella musica da camera (formazioni più ridotte). La caratteristica principale del suono è la dolcezza, calda nelle note gravi, briosa e frizzante nel registro acuto/sovracuto.

Il clarinetto fa parte anch’esso dei legni ed è costruito principalmente in ebano. Il suo suono è vellutato e profondo, con la possibilità di “volare” con agilità da note molto gravi ad estremamente acute. Si dice che fosse lo strumento preferito da Mozart, infatti scrisse un meraviglioso concerto per clarinetto e orchestra.

altri corsi >


L’Insegnante:


I corsi ripartono!* Con noi puoi personalizzare il numero, la durata e la frequenza delle lezioni in base alle tue esigenze specifiche! Contattaci allo 3474442539 per saperne di più senza impegno, oppure compila il modulo:

    * è possibile iscriversi in ogni momento